Don Carlo San Martino la fanciullezza abbandonata

Un testo biografico che ripercorre le tappe dell’intensa vita del fondatore del Pio Istituto.

Dalla vocazione religiosa alla formazione, dalla nascita del Pio Istituto pei Figli della Provvidenza alle convinzioni educative, per concludere con uno scambio di scritti tra Don Carlo e intellettuali come Arrigo Boito e Antonio Fogazzaro: Don Carlo San Martino e l’opera sua in favore della fanciullezza abbandonata, testo del 1933, affronta in modo esaustivo e appassionante la vita incredibile di Don Carlo San Martino, sottolineando i fondamenti che ne hanno sempre condizionato la vita, il pensiero e le azioni.

Don Carlo San Martino e l'opera sua in favore della fanciullezza abbandonata: copertina Indice e prefazione Cap I: La vocazione religiosa e il primo apostolato
Cap II: Il circolo "Alessandro Manzoni" Cap III: Pio Istituto pei Figli della Provvidenza Cap IV: Il primo decennio del Pio Istituto pei Figli della Provvidenza
Cap V: Il volume "Salviamo il fanciullo" Cap VI: L'associazione nazionale per la difesa della fanciullezza abbandonata Cap VII: Il comitato giuridico per la difesa dell'infanzia e della fanciullezza abbandonata
Cap VIII: Pio Consorzio "salviamo il fanciullo" Cap IX: Papà Don Carlo Cap X: Il Sacerdote - fede e opere
Cap XI: Alcuni tratti caratteristici della figura di Don Carlo Cap XII: Gli ultimi anni  

 

 

NOTA! Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie e su come eliminarli, leggete la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito