“LE AVVENTURE DI DON CARLO SAN MARTINO”

Come celebrare in maniera originale il centenario del nostro fondatore? Da un'idea del Pio Istituto e grazie al brillante contributo della sceneggiatrice Luisa Bove e del fumettista Bruno Dolif è nato il fumetto ``Le avventure di Don Carlo San Martino``. Un modo innovativo per raccontare la nostra storia e avvicinarci ancora di più ai ragazzi e alle loro famiglie.

demo_image

COME SI REALIZZA IL FUMETTO?

demo_image

Dalla bozza, all'inchiostratura, passando per la colorazione sino ad arrivare...

Da un'idea iniziale nasce la sceneggiatura, dalla sceneggiatura nasce l'ideazione dei personaggi e dello stile, da questo nasce la prima bozza grafica...
Fino ad arrivare all'inchiostratura, alla colorazione e all'impaginazione! Ed ecco che quello che in origine era solo un'idea, prende forma e colore!
demo_image

IL FUMETTO RACCONTATO DA LUISA BOVE

demo_image

Com’è nato il fumetto?

In occasione del centenario della morte di don Carlo San Martino (1919-2019) il Pio Istituto mi ha incaricato di scrivere un libro per raccontare la vita del fondatore e la sua grande opera fino ai giorni nostri.

A pensarci bene il testo avrebbe raggiunto solo un pubblico adulto, perché non pensare allora anche ai ragazzi che oggi frequentano le scuole? È nata così l’idea di realizzare un fumetto dal titolo “Le avventure di don Carlo San Martino”. Il fumettista, Bruno Dolif, è stato scelto per il tratto simpatico con cui disegna, ma anche per il suo rigore, infatti ha voluto ricevere delle fotografie storiche per riprodurre fedelmente alcuni luoghi, abiti o dettagli che rendono il suo fumetto di valore ancora maggiore.

Per la sceneggiatura il Pio Istituto ha chiesto a me, che già mi stavo dedicando al libro. Mi è sembrata una richiesta azzardata, dal momento che non l’avevo mai fatto in vita mia. Ho consultato un’altra sceneggiature per capire come procedere e alla fine ho accettato la sfida e mi sono buttata. In poche ore ho scritto il testo che poi ho inviato al fumettista suggerendo anche qualche scena. La stessa sceneggiatura si rifà naturalmente alla vera storia di don Carlo e del Pio Istituto.

Il fumettista e io abbiamo lavorato a distanza (lui da Bergamo e io da Milano) e di tanto in tanto ci telefonavamo. Bruno ha disegnato con fantasia e rigore al tempo stesso: gli occhi marroni di don Carlo, li ha poi modificati in grigio/azzurri; il crocifisso al collo di “mamma Emilia”, da dorato è diventato d’argento; gli abiti delle suore ispirati a quelli delle fotografie dell’epoca, solo per far qualche esempio.

In pochi mesi il fumetto era pronto al primo Open Day è stato distribuito rendendo onore ancora una volta al fondatore di un’opera che ancora oggi continua a vivere.

Il fumetto è preceduto da una lettera della Presidente e seguito da una breve presentazione delle tre scuole di Besana Brianza, Montano Lucino, Milano, e dalla cronologia finale.

demo_image

DALLA REALTÀ AL FUMETTO

demo_image

Luoghi di ispirazione

Tanti, tantissimi, sono stati i luoghi fonte di ispirazione per la realizzazione del fumetto: luoghi storici, ripresi da antiche fotografie o vecchi disegni a olio e luoghi che hanno fatto la storia del Pio Istituto e sono tuttora esistenti e nel pieno della loro attività. Due esempi concreti? La scuola di Rigola e la casa di cura climatica per la sezione femminile a Bergamo, qui accanto rappresentate.
demo_image

E LA SCENEGGIATURA?

demo_image

Da dove si parte per arrivare al fumetto finito?

Ciascuna storia è unica e unica è la creatività di ciascuno. Abbiamo un'idea, sappiamo quali personaggi vogliamo mettere in scena, quali sono le loro caratteristiche salienti e le loro peculiarità. Non ci resta altro che scrivere la sceneggiatura! Un lungo documento che descrive le scene e illustra i dialoghi tra i personaggi. E poi?
E poi... Le parole si trasformano in immagini, i personaggi assumono un volto e connotazioni precise, il progetto prende forma!
demo_image

E ORA... INIZIAMO A LEGGERE!

demo_image

Sfoglia le prime pagine dell'avventurosa vita di don Carlo San Martino

Ecco un'anticipazione del fumetto “Le avventure di don Carlo San Martino”, una lettura piacevole per adulti e bambini, che vi racconterà, in modo simpatico,
leggero ed educativo la vita del fondatore del Pio Istituto pei Figli della Provvidenza.

SCOPRI LE NOSTRE RACCOLTE MULTIMEDIALI

I nostri libri, i nostri film e tutti i contenuti del Centenario sono a portata di click!

LE SCUOLE

Istituti Comprensivi Paritari

Don Carlo San Martino
RIGOLA in Besana Brianza

Istituto Comprensivo Paritario “Don Carlo San Martino” Rigola di Villa Raverio, scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo grado. Situate nel comune di Besana Brianza (MB) in G. Leopardi 59.

Don Carlo San Martino
VILLA OLGINATI in Montano Lucino

Istituto Comprensivo Paritario “Don Carlo San Martino – Villa Olginati”, scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo grado. Situate nel comune di Montano Lucino (CO) in Via Al Monte 11.

Don Carlo San Martino
ADA BOLCHINI DELL’ACQUA in Milano

Bolchini_Milnao

Istituto Paritario “Ada Bolchini dell’Acqua” scuole dell’Infanzia, sezione Primavera e Asili Nido. Situata nel comune di Milano in Via Cascina Corba 97.

Cosa succede nelle nostre scuole

Novità ed appuntamenti nei nostri Istituti.